“Errore WIL di Autopilot.dll è stato segnalato” è uno degli errori segnalati di frequente, poiché da alcune fonti verificate gli utenti devono affrontare arresti anomali casuali e riavvii imprevisti del sistema e questi sono i sintomi di questo errore, mentre alcuni utenti hanno anche affermato problemi tecnici a causa di questo errore , ad esempio, che il touchpad del laptop ha smesso di funzionare. E questi errori si verificano generalmente dopo che il laptop o un computer desktop va in modalità di sospensione e quindi viene riattivato dall’utente.

E quando ci immergiamo in profondità nell’errore, abbiamo concluso che l’errore di cui sopra è stato osservato dagli utenti di Windows 10/11 dopo aver aggiornato le loro finestre con la patch più recente e si è verificato principalmente per coloro che utilizzano le build di anteprima. Tuttavia, anche gli utenti che eseguono la versione normale di Windows potrebbero rimanere bloccati con questo errore.

E se anche tu stai affrontando lo stesso, puoi seguire i metodi collaudati di seguito menzionati per superare l’errore.

Come risolvere “Errore WIL Autopilot.dll segnalato”?

Metodo 1: disabilitare il servizio Assistente per l’accesso all’account Microsoft

Nel primo metodo si suggerisce di disabilitare il servizio Assistente per l’accesso all’account Microsoft e per fare lo stesso seguire le linee guida di seguito indicate:

  • Prima di tutto digita Servizi in Ricerca di Windows e premi Invio> quindi scorri verso il basso per trovare il servizio Assistente per l’accesso all’account Microsoft
  • Ora fai clic con il pulsante destro del mouse sul servizio e scegli Proprietà
  • Successivamente dal menu a discesa Tipo di avvio, selezionare Disabilitato
  • Infine selezionare Applica e poi OK

Metodo 2: installa l’ultimo aggiornamento di Windows

Se quanto sopra menzionato non funziona per te, ti consigliamo di installare l’ultimo aggiornamento di Windows e per fare lo stesso segui le istruzioni di seguito indicate:

  • Digita Aggiornamenti in Windows Cerca e premi Invio> fai clic su Verifica aggiornamenti e attendi che Windows scarichi e installi tutti i file importanti
  • Se sono disponibili gli aggiornamenti opzionali, installa anche il
  • Infine riavviare il sistema

Metodo 3: disabilitare XMP (se applicabile)

In questo metodo ti suggeriamo di disabilitare XMP. XMP è una forma di overclocking della memoria di sistema che può causare arresti anomali casuali. Quindi, se hai abilitato questa funzione sul tuo Windows, ti suggeriamo di disabilitarla.

E per fare lo stesso, segui le linee guida di seguito indicate:

  • Riavvia il PC e inizia a premere costantemente F2, F8, F10, Canc, Esc o un altro pulsante (consulta il produttore della scheda madre per le istruzioni): questo dovrebbe avviare il BIOS.
  • Quindi controlla le sezioni Overclocking, Avanzate o simili per trovare la funzione XMP
  • Infine, disabilitare XMP e riavviare la macchina in modalità normale.

Metodo 4: reinstallare Windows

Se nessuno dei metodi sopra menzionati funziona per te, ti consigliamo di reinstallare Windows e di fare lo stesso segui le istruzioni di seguito indicate:

  • Visita il sito Web ufficiale di Microsoft e quindi scarica il supporto di installazione di Windows 10 (versione Windows 11)
  • Quindi fare doppio clic sul programma di installazione e scegliere Sì quando richiesto dall’UAC
  • Quindi Accetta i Termini> seleziona Crea supporto di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un’altra opzione PC e tocca Avanti
  • Dopo aver selezionato la casella di controllo Usa opzioni consigliate per questo PC e toccare Avanti
  • Ora seleziona il file ISO e fai clic su Avanti

  • Dopo aver preparato l’ISO, inserirlo in un PC malfunzionante
  • Quindi riavvia la macchina e premi rapidamente F8, F10, F12, Canc o un altro pulsante che ti consente di caricare nel BIOS
  • Successivamente, vai alla sezione Boot e imposta la priorità di avvio su Flash Drive
  • Infine, riavvia il sistema e segui le istruzioni sullo schermo per reinstallare Windows.

Soluzione istantanea per problemi di Windows

Se rimani spesso bloccato con problemi come arresti anomali/ritardo/congelamento o altri errori di Windows, ti consigliamo vivamente di utilizzare uno strumento di riparazione automatico del PC per sanificare i file di sistema. Gli arresti anomali casuali sono un segno che il tuo PC viene danneggiato, quindi per affrontare tutti i problemi/errori relativi a Windows, usa lo strumento di cui sotto.

⇑Ottieni lo strumento di riparazione del PC da qui⇓

Linea di fondo

Questo è tutto su “È stato segnalato l’errore WIL di Autopilot.dll. “Se ti è piaciuto il blog, continua a visitare il sito per articoli più utili.