In questo blog ti insegneremo come creare un punto di ripristino in Windows 11. Se anche tu sei disposto a farlo ma non hai idea di come procedere allora devo dire che sei arrivato alla piattaforma giusta. Qui in questo tutorial discuteremo di tutte le possibili domande che gli utenti segnalano frequentemente sui siti dei forum. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo con la discussione.

Che cos’è un punto di ripristino del sistema?

Un punto di ripristino del sistema è una copia di backup di importanti file e impostazioni del sistema operativo Windows che possono essere utilizzati per ripristinare il sistema a un punto precedente in caso di errore o instabilità del sistema. Fa parte di Windows XP, Vista, 7,8,10, 11 e Windows Server. Vengono creati automaticamente o manualmente. I punti di ripristino del sistema influiscono solo sul sistema operativo e sui file dell’applicazione, ma non sui dati dell’utente.

Nota: Windows creerà automaticamente punti di ripristino del sistema in determinate situazioni, quindi potresti essere in grado di ripristinare uno stato di sistema precedente anche se non ne hai mai creato uno manualmente. Ma potresti voler creare manualmente un punto di ripristino del sistema prima di apportare modifiche importanti alle impostazioni del tuo computer, installare unità o installare applicazioni di grandi dimensioni.

Come creare un punto di ripristino in Windows 11

In questa sezione ti insegneremo a creare un punto di ripristino del sistema in Windows 11. Quindi segui attentamente le linee guida seguenti:

Passaggio 1: prima di tutto apri il menu Start e digita Punto di ripristino. Nei risultati visualizzati seleziona “Crea un punto di ripristino”

Passaggio 2: si aprirà una finestra delle proprietà del sistema con la scheda “Protezione del sistema” selezionata. E questa è l’interfaccia principale per la gestione dei punti di ripristino all’interno di Windows. È necessario fare clic sul pulsante “Crea” verso il pulsante della finestra.

Passaggio 3: nella nuova finestra, digita il nome del punto di ripristino. Ti consigliamo di utilizzare un nome che identifichi lo scopo di creare un punto di ripristino, ad esempio prima di un’installazione o un aggiornamento importante. Ad esempio, dai nomi come “Prima dell’aggiornamento della versione o Prima dell’installazione di Dropbox. Quando sei pronto, fai clic su Crea.

Passaggio 4: otterrai una barra di avanzamento, quindi se tutto va di conseguenza, un messaggio che dice “Il punto di ripristino è stato creato con successo. Tocca Chiudi

Si supponga che se si desidera creare automaticamente punti di ripristino in futuro, è possibile utilizzare la stessa scheda Protezione del sistema in Proprietà del sistema. Seleziona l’unità che desideri proteggere dopodiché tocca “Configura”. Nelle nuove finestre, seleziona Attiva protezione del sistema, quindi tocca OK, una volta terminato fai clic su OK o chiudi la finestra delle proprietà del sistema.

Come utilizzare il punto di ripristino del sistema in Windows 11

Dopo aver creato correttamente il punto di ripristino, utilizzare Ripristino configurazione di sistema in Windows 11 per tornare indietro nel tempo. Per prima cosa premi i tasti di Windows e digita nuovamente “Ripristina”. Quindi apri la scheda Proprietà del sistema facendo clic su “Crea un punto di ripristino”

Quindi fare clic su “Ripristino configurazione di sistema”

Ora si aprirà una nuova finestra di Ripristino configurazione di sistema e fare clic su Avanti

Troverai tutti i punti di ripristino che hai creato sui dati del tuo PC Windows 11. Ora in base alla data, all’ora e al nome dell’evento, quindi scegli il punto di ripristino e fai clic su Avanti.

Infine, fai clic su Fine e questo riavvierà il tuo PC Windows 11 per avviare il processo di ripristino del sistema.

È tutto.

La migliore soluzione consigliata per i problemi del PC

Se rimani spesso bloccato con problemi di arresto anomalo, blocco e ritardo durante l’esecuzione anche di attività comuni sul tuo PC, ti consigliamo vivamente uno strumento di riparazione del PC per scansionare i tuoi repository. Questo è uno strumento professionale che non solo rileverà gli errori/problemi, ma lo riparerà anche e per non parlare del fatto che renderà immune il tuo PC da diversi malfunzionamenti di Windows.

⇑Ottieni lo strumento di riparazione del PC da qui⇓

Grazie per aver letto. Vi auguro una buona giornata.