Se stai cercando la guida su come eseguire il flashing di Stock ROM utilizzando la modalità footboot o i comandi Fastboot, sei nel posto giusto. Discuteremo nell’articolo tutto ciò di cui hai bisogno per portare a termine l’attività e ti aiuteremo con i passaggi per completare il processo.

In primo luogo, vogliamo che tu sappia alcune cose essenziali prima di passare al firmware flash usando il comando Footboot. Flashing Stock ROM o firmware cancellerà tutte le cose salvate sul tuo smartphone e quindi è necessario che tu conservi un backup dei tuoi file importanti salvati sul tuo dispositivo Android.

Un’altra cosa è che il tuo cellulare dovrebbe essere completamente carico. Il processo deve essere continuo e quindi il telefono non dovrebbe spegnersi durante il processo. Ricorda che è un passaggio essenziale poiché lo spegnimento del dispositivo potrebbe causare il guasto del dispositivo nel peggiore dei casi.

Ora, passiamo ai passaggi su come eseguire il flashing della ROM utilizzando il comando Footboot. Assicurati di applicare le istruzioni fornite nel modo in cui sono menzionate:

Passaggi su come eseguire il flashing di Stock ROM utilizzando fastbook

Passaggio 1: scarica lo strumento della piattaforma Android SDK o Software Development Kit

Devi installarlo su un PC. Il software è un binario ADB e Fastboot ufficiale di Google. Devi scaricare Android SDK Platform Tools sul tuo sistema e conservarlo in un luogo adatto in modo che possa essere utilizzato quando necessario.

Passaggio 2: avvia il tuo dispositivo Android in modalità FastBoot

Nel passaggio successivo, devi avviare il tuo dispositivo Android in modalità Fastboot. Puoi farlo in due modi possibili; utilizzando una combinazione di tasti hardware e un altro utilizzando i comandi ADB. Se il tuo smartphone funziona correttamente, puoi utilizzare uno dei due metodi.

Quando scegli il processo di comando ADB e avvii il telefono in modalità Fastboot, devi prima abilitare il debug USB navigando su Impostazioni e poi su Informazioni sul telefono. Da lì, devi annotare il numero di build del dispositivo.

Successivamente, torna alle Impostazioni e seleziona Sistema> Avanzate. Sotto di esso troverai le opzioni per gli sviluppatori. Fare clic su di esso e quindi fare clic su “Abilita il debug USB”. Accanto a questo, devi passare alla cartella degli strumenti della piattaforma e digitare cmd nell’indirizzo, premere Invio e selezionare Prompt dei comandi come amministratore,

Nella riga di comando, inserisci adb reboot bootloader e premi Invio per avviare il tuo dispositivo in modalità Fastboot. Per verificare la connessione Fastboot, inserisci il comando Fastboot devices e questo riporterà l’ID del tuo dispositivo.

Se non riesci ad accedere al tuo telefono, non puoi abilitare il debug USB. In tal caso, dovresti utilizzare la combinazione di tasti hardware per eseguire il passaggio. Innanzitutto, premi a lungo il pulsante di accensione del dispositivo per spegnerlo.

Una volta spento, tieni premuti contemporaneamente i pulsanti di accensione e aumento del volume e ciò avvierà correttamente il dispositivo in modalità Fastboot. Puoi usare cerca questa opzione anche quando il tuo dispositivo è in funzione. Come abbiamo già detto, entrambi i metodi ti aiuteranno a fare lo stesso per te.

Passaggio 3: scarica ed estrai la ROM/firmware di riserva

Dopo aver avviato il dispositivo in modalità Fastboot, scaricare ed estrarre Stock ROM/firmware. Per farlo, puoi fare riferimento alla pagina di download del software del tuo dispositivo. È necessario scaricare un firmware stock dal sito Web ufficiale. Una volta fatto, estrailo da una cartella in cui hai installato Android SDK Tools.

Passaggio 4: eseguire il flashing del firmware utilizzando il comando FastBoot

Nell’ultimo passaggio della rom di stock flash utilizzando l’avvio rapido, dovresti eseguire il flashing del firmware utilizzando i comandi Footboot. L’intero processo richiederà 30 minuti o più, quindi aspetta pazientemente. Ecco la serie di passaggi che devi seguire per eseguire il flashing della ROM Stock utilizzando la modalità Footboot:

  • Fare doppio clic su Stock Firmware o Rom e attendere che il processo sia terminato,
  • In alcuni OEM, è facile per gli utenti aggiungere il documento flash-all.dat,
  • Ora, estrai ogni contenuto dalla tua STOCK ROM che hai scaricato nella cartella platform-tools,
  • Collega il tuo dispositivo Android al computer tramite cavo USB,
  • Se non ne ha uno, dovresti cercare i file XML che dovrebbero essere oltre alle righe di XML< servicefile.xml e altri simili,
  • Tuttavia, il tuo focus dovrebbe essere su un altro nome piuttosto che sul contenuto del file specifico,

  • A questo proposito, per un file XML prende il nome di un file, digita e digita semplicemente il prominente delle partizioni di ogni file che fa parte del firmware stock,
  • Quindi, creare comandi di avvio rapido e quindi eseguire il flashing di un firmware stock,
  • Ad esempio, dai file XML del telefono, devi cercare le due righe che vedi nei comandi seguenti:

<step MD5=”ff8711c8eb5c7fd7559bd79d74b1f4d8″ partition=”modem_a” operation=”flash” filename=”modem.bin”/>

<step MD5=”f31b2994072f47907504776a64bcd842″ partition=”vbmeta_a” operation=”flash” filename=”vbmeta.img”/>

  • Qui, ‘a’ è il nome della partizione e il precedente ai comandi flash per i 2 file precedenti,
  • fastboot flash modem_a modem.bint quindi,

Allo stesso modo, puoi anche creare comandi footboot per ogni firmware stock. Ecco la sintassi richiesta:

 fastboot flash nome-partizione nome-file-con-estensione

  • Fatto ciò, spostati verso la cartella degli strumenti della piattaforma, digita CMD nell’indirizzo, premi Invio,
  • Nella finestra aperta, copia e incolla ogni comando di footboot uno per uno,
  • Infine, digita il codice sottostante per avviare il tuo telefono Android sul sistema operativo:

riavvio rapido

  • È tutto! Hai eseguito il flashing del firmware / ROM stock manualmente utilizzando i comandi di avvio rapido con successo.

Conclusione

Ora, stiamo finendo l’articolo, abbiamo fornito una guida completa su come eseguire il flashing di una rom stock utilizzando l’avvio rapido. Speriamo di aver fornito tutte le cose che stai cercando. Tuttavia, se hai domande e domande, la casella dei commenti qui sotto è aperta per te.