Stai lottando con il tuo server IMAP chiuso il messaggio di errore di connessione Outlook 2010 0x800cccdd, quindi sei arrivato nel posto giusto. Quindi continua a leggere questo blog fino alla fine.

Che cos’è l’errore di Outlook 0x800CCCDD, quando si verifica l’errore e quali sono i suoi sintomi?

Come per i rapporti, gli utenti hanno riscontrato questo errore mentre lavoravano su un account server IMAP. E questi errori impediscono agli utenti di accedere alle funzioni di Outlook e fungono da ostacolo durante l’invio e la ricezione di e-mail. E il sintomo di questo codice di errore è che la tua applicazione Outlook si bloccherà costantemente quando aggiungi un nuovo account in Outlook.

Perché sto affrontando questo errore?

Ci sono molteplici fattori che provocano questo errore e dopo molte ricerche abbiamo raccolto alcuni potenziali colpevoli che sono responsabili dell’errore di cui sopra.

  1. Profilo di Outlook danneggiato
  2. Il timeout del server è insufficiente
  3. Gruppi di invio/ricevuti non riusciti
  4. Il provider di posta elettronica non fornisce supporto a IMAP
  5. Dati temporanei difettosi
  6. File PST danneggiati
  7. Impostazioni di data e ora errate

Prova questi metodi per il tuo server IMAP chiuso la connessione Outlook 2010 0x800cccdd

Metodo 1: modifica data e ora

Nel primo metodo si suggerisce di modificare la data e l’ora se si hanno impostazioni errate di data e ora. Per fare ciò puoi seguire le linee guida di seguito menzionate:

  • Sulla tastiera premi i tasti Win + I per aprire le Impostazioni> tocca Ora e lingua dal riquadro di sinistra

  • Selezionare Data e ora

  • Quindi abilitare l’interruttore per le opzioni Imposta ora e Imposta fuso orario automaticamente> infine apri Outlook e verifica se il problema è stato risolto.
Metodo 2: crea un nuovo profilo di Outlook

In questo metodo ti suggeriamo di creare un nuovo profilo di Outlook seguendo le istruzioni di seguito indicate:

  • Prima di tutto chiudi Outlook e tutti i servizi associati> Premi i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui e digita “control.exe” e premi Invio per aprire la finestra del Pannello di controllo classico.
  • Nel Pannello di controllo, scorrere l’elenco degli elementi e toccare Posta (Microsoft Outlook)

Nota: puoi utilizzare la barra di ricerca per trovarlo facilmente

  • Una volta che sei nella finestra di configurazione della posta, tocca Mostra profili sotto Profili.
  • Ora dal menu principale, seleziona il profilo di Outlook che stai utilizzando attivamente e tocca Rimuovi per superarlo

Nota: se disponi di informazioni importanti sul file di dati dell’account di posta elettronica locale (.PST o .OST), è una buona idea eseguirne il backup a questo punto.

  • Nella finestra di conferma, tocca Sì per completare il processo di rimozione, quindi avvia nuovamente Outlook e completa i passaggi necessari per configurare nuovamente il tuo account e-mail. Ricorda che poiché in precedenza hai eliminato il file di dati di Outlook, il tuo client di posta elettronica sarà costretto a crearne uno nuovo da zero e quindi allegarlo al nuovo profilo.
Metodo 3: disabilitazione della funzione di invio e ricezione dei gruppi

Se stai ancora lottando con l’errore di Outlook 0x800CCCDD, ti consigliamo di disattivare la funzione Invia/Ricevi dalle impostazioni di Outlook seguendo le istruzioni di seguito indicate:

  • Innanzitutto apri Outlook e attendi che si sincronizzi con il tuo account IMAP. E se non hai effettuato l’accesso, accedi con l’account con cui stai riscontrando problemi.
  • Una volta effettuato l’accesso, tocca la scheda Accedi/Ricevi dal menu della barra multifunzione in alto. Quindi tocca il menu a discesa Invia/Ricevi gruppi e tocca Definisci Invia/Ricevi gruppi dall’elenco delle opzioni disponibili.
  • Quando ci si trova nel menu Invia/Ricevi gruppi, seleziona Tutti gli account da Nome gruppo, quindi passa all’impostazione per il gruppo “Tutti gli account” e deseleziona la casella relativa a Pianifica un invio/ricezione automatico ogni * minuto.

  • Dopo aver apportato la modifica, toccare il pulsante Chiudi e riavviare Outlook
Metodo 4: aggiunta di nuovo account e-mail

È probabile che tu debba affrontare l’errore di cui sopra a causa di dati temporanei danneggiati appartenenti all’account di posta elettronica attualmente connesso a Outlook. Quindi ti suggeriamo di ricreare l’account di posta elettronica utilizzando il menu di posta nel Pannello di controllo. Ecco come:

  • Premere i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui e digitare Controllo e premere il tasto Invio per aprire l’interfaccia del Pannello di controllo classico.
  • Una volta che sei nell’interfaccia del Pannello di controllo classico, usa la funzione di ricerca nell’angolo in alto a destra dello schermo per cercare “posta”
  • Dagli elenchi dei risultati, tocca Posta (Microsoft Outlook) dagli elenchi dei risultati>quando sei nella finestra Impostazioni account, seleziona la scheda E-mail e fai clic sul pulsante Nuovo…
  • Ora dalla finestra Aggiungi account, vai avanti e inserisci il nome, l’indirizzo email e la password prima di toccare Avanti per completare il processo di aggiunta di un nuovo account
  • Una volta che il nuovo account è stato configurato correttamente, torna a Impostazioni account>E-mail ed elimina il vecchio account. Puoi farlo anche selezionando e facendo clic su Rimuovi
  • Seleziona l’e-mail appena creata e tocca Imposta come predefinito> Ora devi aprire nuovamente Outlook, accedere con la stessa e-mail con cui avevi problemi in precedenza e verificare se il problema è stato risolto o meno.
Metodo 5: estensione dei timeout del server

Se riscontri l’errore di cui sopra solo durante l’utilizzo di un account Gmail con Outlook, è probabile che tu abbia un problema di timeout del servizio.

Quindi assicurati di fornire al tuo client di posta elettronica abbastanza tempo per completare lo scambio di dati aumentando il valore di timeout del server.

  • Innanzitutto apri il tuo programma Outlook e tocca File dalla barra multifunzione in alto. E una volta arrivato lì, vai alla scheda e fai clic su Impostazioni account> Impostazioni account
  • Ora dal menu Impostazioni account, tocca la scheda E-mail, seleziona l’e-mail con cui hai problemi e fai clic sul pulsante Modifica dall’elenco delle opzioni di contesto disponibili.

  • Una volta arrivati ​​al menu successivo, toccare il pulsante Altre impostazioni>dal menu Impostazioni e-mail Internet, selezionare la scheda Avanzate e modificare la barra di scorrimento associata ai Timeout del server su Lungo (10 minuti)
  • Toccare OK per salvare le modifiche> quindi riavviare la macchina.
Metodo 6: eseguire l’utilità ScanPST.exe
  • Prima di tutto chiudi tutti i tuoi processi di Outlook>Apri Esplora file> quindi vai a uno dei seguenti indirizzi in base alla configurazione del tuo PC.

C:\ File di programma – Versioni a 64 bit

C:\ File di programma – Versioni a 32 bit

  • Utilizzando la barra di ricerca, cerca SCANPST.exe nella cartella e aprilo> tocca Sfoglia e seleziona il percorso corretto del tuo file PST. E la posizione predefinita è solitamente Documenti/File di Outlook.

  • Tocca Avvia per iniziare la scansione per la riparazione> una volta terminato, ti verrà mostrato il risultato contenente gli errori che lo strumento è stato trovato
  • Quindi selezionare la casella per l’opzione Esegui il backup del file scansionato prima della riparazione> premere il pulsante Ripara per correggere il file PST> infine riavviare il PC una volta completata la riparazione.

La migliore soluzione consigliata per i problemi del PC

Se nessuno dei metodi sopra menzionati funziona per te, ti consigliamo di utilizzare uno strumento di riparazione automatico del PC per scansionare i tuoi repository. Questo strumento analizzerà a fondo il tuo PC e correggerà gli errori rilevati. Non solo risolverà il tuo errore IMAP Server Closed the Connection Outlook 2010 0x800cccdd, ma eviterà anche diversi malfunzionamenti del tuo PC di Windows.

⇑Ottieni lo strumento di riparazione del PC da qui⇓

Grazie per aver letto. Vi auguro una buona giornata.