Qui in questa guida ti guideremo su come risolvere se la webcam di Windows 11 non è a fuoco. Bene, usiamo le webcam durante le videoconferenze o durante le lezioni online e questo tipo di errore non solo porta a imbarazzo ma anche estremamente distraente se ti trovi nel mezzo di qualcosa di molto importante. Pensavo che il problema non potesse essere affrontato facilmente, ma è vero che è una situazione patetica. Ma non preoccuparti, abbiamo raccolto alcuni metodi efficaci che ti aiuteranno a gestire gli errori. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Come risolvere Windows 11 La webcam non è a fuoco

Se stai utilizzando webcam integrate, non puoi regolare la messa a fuoco della fotocamera per il tuo laptop poiché non ci sono obiettivi di messa a fuoco. Quindi pulire la polvere con poche gocce di alcol su un panno in microfibra è l’unica opzione che puoi provare, ma se stai utilizzando una webcam esterna, ci sono ampie soluzioni per superare la fotocamera sfocata/sfocata e sfocata.

Metodo 1: verifica la presenza di aggiornamenti facoltativi

In questo metodo ti suggeriamo di optare per gli aggiornamenti facoltativi suggeriti da Window. E per procedere, seguire le linee guida di seguito indicate:

Passaggio 1: sulla tastiera premi i tasti Windows + I per avviare Impostazioni di Windows> Tocca Windows Update dal riquadro di sinistra> Vai su Opzioni avanzate> Aggiornamenti facoltativi

Passaggio 2: ora seleziona gli aggiornamenti che desideri installare>Seleziona download e Installa dopo aver selezionato gli aggiornamenti

Ci vorrà del tempo per installare gli aggiornamenti> riavviare il computer una volta completato l’aggiornamento.

Metodo 2: ripristinare l’applicazione della fotocamera

Se il metodo sopra menzionato non funziona per te, ripara e ripristina l’applicazione della fotocamera per risolvere il problema.

Segui i passaggi indicati di seguito per procedere:

Passaggio 1: vai su Impostazioni di Windows> Tocca il menu App> Seleziona App installate dalla finestra seguente> quindi tocca i tre punti accanto alla fotocamera e seleziona Impostazioni avanzate

Passaggio 2: quindi scorrere verso il basso e selezionare Ripristina

Punti da ricordare: eliminerà definitivamente i dati rilevanti del tuo dispositivo, quindi archivia le foto e i video prima di ripristinare l’applicazione della fotocamera.

Metodo 3: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi della fotocamera integrato

Puoi utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi della fotocamera integrato di Windows 11 in quanto ha il potenziale per risolvere il problema attuale. Per fare ciò, segui i passaggi indicati di seguito:

Passaggio 1: sulla tastiera premi i tasti Win + I per avviare il menu Impostazioni

Passaggio 2: vai su Sistema> Risoluzione dei problemi> Altri strumenti di risoluzione dei problemi> Ora individua la fotocamera e tocca il pulsante Esegui

Passaggio 3: quindi seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo> Una volta terminato, riavviare il PC.

Metodo 4: controlla la tua connessione Internet

Le videochiamate richiedono una grande quantità di larghezza di banda e se il programma che sta utilizzando la videocamera non può accedere a una larghezza di banda sufficiente, ridurrà automaticamente la qualità del video.

Per migliorare la velocità di connessione e la larghezza di banda, utilizzare una connessione Ethernet. E poiché la tua configurazione attuale non supporta la connessione LAN, riavvia semplicemente il router e disconnetti tutti gli altri dispositivi utilizzando la connessione per liberare più larghezza di banda per la tua videocamera.

Metodo 5: chiudi le app in background

Se stai eseguendo più app e processi in background, è uno dei motivi ovvi per affrontare l’errore di cui sopra. Supponiamo che tu stia eseguendo Teams e in precedenza hai partecipato a una videochiamata su Skype, assicurati di uscire completamente da Skype prima di partecipare a una nuova chiamata su Teams. E chiudi anche tutti i programmi video/foto in esecuzione in background.

Segui i passaggi indicati di seguito per chiudere le app in esecuzione non necessarie in background:

Passaggio 1: prima di tutto avvia Task Manager, tocca la scheda Processi e fai clic con il pulsante destro del mouse sull’app/app che desideri chiudere> Fai clic sull’opzione Termina attività

Metodo 6: aggiorna il driver della fotocamera

Se stai ancora lottando con il problema della webcam sfocata, è chiaro che il driver della tua fotocamera necessita di un aggiornamento. I driver sono il componente più importante che stabilisce la comunicazione tra il sistema operativo e i dispositivi hardware. Quindi è fondamentale mantenere aggiornato il driver. È possibile seguire i passaggi indicati di seguito per aggiornare il driver:

Passaggio 1: sulla tastiera premi i tasti Win + X e seleziona Gestione dispositivi dall’elenco

Passaggio 2: ora espandi la sezione della fotocamera da quella finestra> fai clic con il pulsante destro del mouse sul driver della fotocamera e seleziona Aggiorna driver

Passaggio 3: seleziona Cerca automaticamente i driver> segui le istruzioni sullo schermo per completare il processo.

In alternativa puoi anche aggiornare i tuoi driver tramite lo strumento driver automatico. Questo è uno strumento professionale e aggiornerà i tuoi driver all’ultima versione in pochi minuti. E per non parlare del fatto che non solo risolverà l’errore di cui sopra, ma migliorerà anche le prestazioni del tuo sistema e potrai facilmente eseguire attività ad alta intensità grafica senza problemi di arresto anomalo e congelamento.

⇑Ottieni lo strumento driver da qui⇓

Inoltre, puoi anche disabilitare temporaneamente il tuo antivirus, disabilitare un’altra fotocamera se hai più fotocamere collegate al tuo PC o puoi semplicemente sostituire la tua fotocamera con una nuova.

Parole finali

Questo è tutto ragazzi, ho fatto del mio meglio per fornire tutte le soluzioni possibili e ora tocca a voi seguire le nostre linee guida. Grazie per aver letto.