Qui in questo blog discuteremo di uno degli errori BSOD chiamato “Il computer si è riavviato da un errore di bugcheck”. Se stai cercando anche una guida alla risoluzione dei problemi per superare la situazione, continua a leggere questo blog fino alla fine.

Descrizione dell’errore!

Dal messaggio di errore sopra menzionato potresti aver capito che questo errore si verifica subito dopo un riavvio. Ma le fonti affermano che l’errore può verificarsi in circostanze diverse. E secondo le vittime hanno anche riferito che questo errore potrebbe causare frequenti riavvii del sistema, blocchi, blocchi al ciclo di avvio o peggiori arresti anomali casuali.

Bene, dopo aver studiato molto sull’errore, abbiamo concluso che ci sono due colpevoli principali che portano a questo errore come driver obsoleti/incompatibili e carenza di spazio di memoria. Ma quando ci immergiamo in profondità in questo errore, abbiamo concluso che anche i file di sistema danneggiati sono molto responsabili di questa situazione e considerando tutte le potenziali ragioni abbiamo selezionato alcune soluzioni efficaci e facili per risolvere il problema. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo con la discussione.

Prova queste correzioni per Il computer si è riavviato da un errore di controllo bug

Metodo 1: eseguire lo strumento di diagnostica della memoria di Windows

Come accennato in precedenza, lo spazio di memoria insufficiente sul PC è uno dei motivi principali. Quindi nel primo metodo ti consigliamo di eseguire lo strumento di diagnostica della memoria di Windows:

Ecco come:

Passaggio 1: prima di tutto, apri Diagnostica memoria di Windows, fai clic su “Riavvia ora e verifica la presenza di problemi (consigliato)

Passaggio 2: il sistema si riavvierà e inizierà il test> il sistema si riavvierà automaticamente una volta terminato il test e verranno visualizzati i risultati del test sullo schermo.

Passaggio 3: se sullo schermo sono presenti istruzioni da seguire, procedi gentilmente con esso> ora attendi fino al completamento del processo

Metodo 2: eseguire un ripristino del sistema

Diversi utenti hanno affermato che l’esecuzione di un ripristino del sistema riporterà il sistema alle configurazioni predefinite. Ma prima di procedere con questo metodo, crea gentilmente un backup dei tuoi file importanti. Una volta fatto, segui le istruzioni di seguito indicate:

Passaggio 1: prima di tutto digita Crea un punto di ripristino nella casella di ricerca di Windows per aprirlo> In Protezione del sistema, fai clic su Ripristino configurazione di sistema

Passaggio 2: quindi nella finestra Ripristino configurazione di sistema, fare clic su Avanti

Passaggio 3: scegli il punto di ripristino dalle opzioni disponibili e fai clic su Cerca programmi interessati> il ripristino del sistema verificherà la presenza di programmi e driver interessati

Passaggio 4: ora fai clic su Avanti>Fine

Infine chiudi la finestra e verifica se il problema è stato risolto o meno.

Metodo 3: disinstallare i driver di dispositivo

All’inizio di questo blog abbiamo menzionato che i driver incompatibili sono uno dei principali colpevoli, quindi ti consigliamo di disinstallare i driver di dispositivo problematici per risolvere il problema.

Ecco come:

Passaggio 1: sulla tastiera premi i tasti Win + X e individua e apri Gestione dispositivi> trova ed espandi la categoria del dispositivo per cui desideri disinstallare il driver

Passaggio 2: ora fai clic con il pulsante destro del mouse sul driver che sembra creare il problema> Se vedi Disinstalla dispositivo, toccalo e attendi fino al completamento del processo

Passaggio 3: Successivamente verrà visualizzata una finestra di dialogo che richiede la conferma finale> quindi selezionare la casella di controllo “Elimina il software del driver per questo dispositivo” e fare clic su Disinstalla

Una volta terminato, riavvia il PC e verifica se il problema è stato risolto o meno.

Metodo 4: aggiorna i driver di dispositivo

Se stai ancora lottando con Il computer si è riavviato da un bugcheck Error, aggiorna gentilmente i driver del tuo dispositivo all’ultima versione.

Ecco come:

Passaggio 1: apri Gestione dispositivi e scopri la categoria del dispositivo, quindi scegli per quale è necessario aggiornare il driver> seleziona il driver che potrebbe causare l’errore e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso, quindi tocca Aggiorna driver

Passaggio 2: nel passaggio successivo, seleziona “Cerca automaticamente i driver”> Ora lascia che Windows trovi il driver aggiornato per il software. E se Windows non riesce a trovarne, procedi con “Cerca driver aggiornato su Windows Update”

Passaggio 3: quindi scarica l’ultimo pacchetto di Windows Update e attendi fino al completamento del processo, una volta terminato riavvia il sistema.

In alternativa, puoi anche utilizzare uno strumento driver automatico per aggiornare i driver del dispositivo. Questo è uno dei migliori strumenti consigliati e soddisferà tutti i requisiti relativi ai driver del tuo PC.

⇑Ottieni lo strumento driver da qui⇓

La migliore soluzione consigliata per i problemi di Windows

Sfortunatamente, se nessuno dei metodi sopra menzionati funziona per te, è del tutto possibile che tu abbia file di sistema corrotti che provocano l’errore di cui sopra. Quindi è imperativo riparare quei file di sistema danneggiati e per lo stesso ti consigliamo vivamente di eseguire uno strumento di riparazione PC automatico per scansionare i file. Questo strumento non solo risolverà l’errore corrente, ma migliorerà anche le prestazioni del tuo sistema risolvendo problemi minori.

⇑Ottieni lo strumento di riparazione del PC da qui⇓

È tutto gente! Speriamo che il blog ti sia piaciuto.