Qui in questo articolo ti insegneremo come risolvere i problemi di configurazione dell’anello sui dispositivi Android. Poiché diversi utenti hanno affermato di riscontrare problemi durante la configurazione di Ring Video Doorbell, se hai troppe difficoltà con lo stesso, segui le linee guida indicate di seguito per risolvere i problemi durante la configurazione di Ring:

Come configurare un videocitofono Ring

Per configurare Ring Video Doorbell è necessario disporre dell’unità stessa, di uno smartphone e di una connessione Wi-Fi. Dopodiché, segui i passaggi indicati di seguito per procedere:

  • Innanzitutto scarica e installa l’app da Google Play Store per dispositivi Android, oppure puoi anche scaricare l’app dal loro sito Web all’indirizzo ring.com/gettheapp
  • Ora nell’app segui le istruzioni sullo schermo per creare un nuovo account. Per farlo devi inserire il tuo nome e cognome, il tuo paese, indirizzo email e una password.
  • Qui apri la tua e-mail di conferma e tocca verifica
  • Accedi all’app e fai clic su Configura dispositivo>Campanelli

  • Successivamente, utilizza il telefono per scansionare il codice QR o l’ID MAC sul retro del nostro dispositivo Rind. Puoi trovare questo codice QR nella Guida introduttiva fornita con un dispositivo ad anello.

Nota: se non riesci a scansionare il codice, tocca “Configura senza scansionare>Suona il campanello” per procedere con il resto dei passaggi

  • Quindi è necessario configurare la nostra posizione. Tieni presente che alcune funzioni del tuo campanello non funzioneranno se non specifichi la tua posizione. Queste funzioni sono la programmazione della luce, la programmazione del movimento o l’invio di servizi di emergenza tramite Ring Alarm
  • Imposta un nome per il tuo Ring Doorbell e puoi scegliere tra i nomi impostati o creare un nome personalizzato
  • È necessario premere il pulsante arancione sul retro del dispositivo Ring. In questo modo si attiverà la modalità di configurazione su Ring Doorbell. Dopodiché vedrai una luce bianca rotante sulla parte anteriore del campanello.

  • Fare clic su Continua nell’app Ring
  • Collega il tuo dispositivo alla rete Wi-Fi squilla del telefono. Sul dispositivo Android, devi scorrere verso il basso dalla parte superiore dello schermo, fare clic su Wi-Fi e quindi toccare Suoneria rete Wi-Fi

  • Collega Ring Doorbell al tuo Wi-Fi. Assicurati di connetterti alla rete Wi-Fi più vicina a dove verrà installato Ring Doorbell. Ora inserisci la password e connettiti quando richiesto.

Nota: una volta connesso a Internet, il campanello potrebbe aggiornare il software interno. Vedrai una luce bianca lampeggiante sulla parte anteriore del dispositivo. È necessario attendere che smetta di lampeggiare per continuare la configurazione.

Attenzione: non suonare il campanello durante l’aggiornamento del software interno.

  • Una volta completato l’aggiornamento, prova il tuo campanello.

Bene, si trattava di Ring Setup su dispositivi Android, se hai seguito correttamente tutti i passaggi ma la tua app Ring smette improvvisamente di funzionare, devi seguire i suggerimenti di seguito indicati fino a quando il problema non viene risolto.

  1. Devi eliminare i dati della cache della tua app Ring
  2. Aggiorna la tua app Ring all’ultima versione
  3. Assicurati che la tua rete Wi-Fi sia compatibile con l’app Ring
  4. Assicurati che la configurazione del tuo router supporti l’applicazione ad anello
  5. Disinstallare le applicazioni di disturbo dal proprio Smartphone
  6. Disinstalla e reinstalla l’app Ring

Linea di fondo

Questo è tutto sulla risoluzione dei problemi di configurazione dell’anello sui dispositivi Android, speriamo davvero che la guida ti sia stata utile. Grazie per aver letto.